Utili consigli per la tua prima campagna marketing tramite e-mail

Le campagne marketing a mezzo e-mail continuano ad occupare i primi posti in termini di efficacia e ROI (Return On Investment). Quando si decide di dare il via ad una campagna marketing di questo tipo è di fondamentale importanza strutturarla al meglio per intercettare Lead qualificati.

In questo articolo forniremo alcuni utili consigli per rendere efficace e funzionale la tua prossima campagna e-mail.

 

 

 

 

Crea e-mail caratterizzate da un obiettivo o un’offerta ben precisa

Una campagna mail che si rispetti deve avere un obiettivo prestabilito e ben definito. Il testo deve attirare l’attenzione dei potenziali Lead. Rendi appetibile la call to action offrendo qualcosa in cambio:

  • Possibilità di registrarsi e di ricevere una notifica per un evento in arrivo.
  • Iscriversi ad una newsletter.
  • Sconti su articoli specifici.
  • Anteprima nuovi prodotti.

Non includere più di una offerta; Rischi che una delle due vada persa o di generare confusione. Non creare e-mail che abbiano la struttura classica delle mail truffa. Sii chiaro ed evita i ben noti cliché utilizzati da chi crea e-mail spam.

 

 

Crea un oggetto delle mail che attragga l’attenzione del destinatario

Crea un oggetto che comunichi chiaramente l’intento della mail o che ponga una domanda precisa. Nel primo paragrafo inserirai le informazioni utili al lettore. A seguire i dati a supporto di quanto asserito ed in chiusura offri la possibilità di approfondire l’argomento con una call to action che rimandi al tuo sito. Evita testi lunghi, vai dritto al punto e porta il risultato a casa.

 

 

Utilizza immagini e video correlati con l’oggetto della e-mail

Non inserire immagini tanto per abbellire e rendere più accattivante la tua mail. Usa immagini che siano strettamente correlate con l’oggetto della mail che stai inviando. I video devono essere brevi ed informativi. Nessuno vuole perdere il proprio tempo con video che durino quanto un film; Fa sì che non superino i 3 minuti.

 

 

Usa gli strumenti adatti

All’inizio probabilmente la tua mailing list conterrà pochi contatti facilmente gestibili con un semplice client; Inserisci i nominativi in BCC e tramite il tuo account e-mail dai il via alla campagna marketing. Quando però la lista raggiunge un numero importante di e-mail è necessario utilizzare tecnologie e strumenti più avanzati. Continuare ad utilizzare il proprio account probabilmente attiverà i filtri antispam e vanificherà la tua campagna. Il problema è facilmente risolvibile utilizzando un servizio di SMPT dedicato per l’invio di grandi volumi di e-mail senza correre rischi legati allo spam.

 

 

 

You may also like