Servizi SEO. Vale la pena utilizzarli?

Servizi SEOLa gestione dei costi è uno degli aspetti principali che caratterizza il lavoro di un imprenditore. Minimizzare i costi e limitare le spese superflue non significa, però, evitare di effettuare investimenti.

SEO (Search Engine Optimization) è una di quelle aree nelle quali è opportuno spendere del denaro; Investimenti ponderati, ovviamente, da effettuare solo quando si ha una conoscenza piena dei vari aspetti che lo caratterizzano e dei meccanismi in grado di far crescere la tua azienda.

Soggettiva è poi la decisione di avvalersi dell’aiuto di un’azienda specializzata in tali servizi oppure di implementare da se le varie strategie di ottimizzazione del sito.  Questo tipo di decisione deve valutare i vari aspetti del SEO; l’articolo che segue fornirà alcuni spunti di riflessione ed alcune informazioni che ti agevoleranno nella fase decisionale.

 

 

 

Da dove iniziare?

Esistono diversi tool in grado di fornire una panoramica della situazione attuale del proprio sito in termini di ottimizzazione.  Uno di questi è SEO Gears.  Effettua un’analisi del tuo sito ed identifica:

  • Le parole chiave maggiormente performanti
  • La popolarità del sito
  • I competitor principali
  • Alexa Ranking:  analisi del traffico
  • Una lista di azioni da mettere in campo per migliorare la situazione generale

Stabilisci, quindi, dove ti trovi in questo momento ed usa i dati ottenuti come un punto di partenza dal quale far partire azioni di ottimizzazione.

 

 

 

Quali sono i tipi di servizi SEO disponibili?

Alcune agenzie SEO si occupano di tutti questi aspetti, altre, invece, focalizzano la loro azione solo su alcuni segmenti.  Ecco alcune delle tattiche maggiormente utilizzate:

  • Gestione dei contenuti: gestione di tutto ciò che attiene ai contenuti di un sito web;  singole parole inserite nelle pagine del sito, contenuti di un blog,  eBook, ecc
  • Monitoraggio delle parole chiave:  Capire in che modo le persone arrivano al nostro sito è di fondamentale importanza. 
  • SEO Locale:  Essenziale per quei siti collegati a negozi fisici.  Il Local SEO focalizza l’attenzione su quelle strategie che tendono ad intercettare i clienti presenti nelle vicinanze della propria attività commerciale (i.e negozio).  La ratio di tale strategia risiede nella inutilità di competere a livello globale se poi i prodotti/sevizio sono vendibili solo tramite un negozio fisico.
  • Social media:   Maggiore è il proprio coinvolgimento sui social media maggiori sono le probabilità di risalire il ranking dei motori di ricerca.
  • Monitoraggio (Analytics):  Per poter migliorare l’incisività delle proprie strategie e delle proprie azioni è indispensabile capire dove si sta sbagliando e quali sono le strategie che, a fronte di un certo impegno economico, apportano contributi non soddisfacenti.

 

 

 

La grande sfida SEO

Il SEO subisce costanti cambi di rotta e richiede l’implementazione di strategie al passo con i tempi.  Nuovi trend ed nuovi algoritmi (basti pensare a Mobilegeddon ed alle implicazione in ambito SEO) impongono azioni diverse ed aggiornate.  Riconoscere le nuove regole e sapersi adattare è di fondamentale importanza se si vuole dare un’opportunità concreta alla propria azienda.

You may also like