SEO. Gli errori che possono vanificare il tuo lavoro

errori strategie SEONonostante l’impegno profuso i risultati sono deludenti. Il tuo sito continua ad essere lontano dalle prime posizioni dei motori di ricerca. Cosa stai sbagliando? Quali sono le correzioni da apportare alle strategie di ottimizzazione poste in essere? In questo articolo elencheremo i motivi che in genere inficiano eventuali campagne SEO poste in essere.

 

 

 

Contenuti scadenti

Una frase ricorrente quando si parla di SEO è: “Il contenuto è tutto”. Forse non proprio tutto ma sicuramente è una parte importantissima del discorso ottimizzazione. Proporre pagine con contenuti scadenti e qualitativamente scarsi è un ottimo modo per relegare il proprio sito verso posizioni remote nei risultati di ricerca. Una valutazione del sito deve necessariamente partire dall’analisi dei contenuti e della loro efficacia e originalità.

 

 

Hosting Provider

Di hosting provider in giro ce ne sono tanti. Alcuni hanno prezzi davvero bassi. Decidere di affidare il proprio sito ad un hosting piuttosto che ad un altro basandosi solo sui prezzi può essere un grosso errore. La qualità del servizio offerto è di fondamentale importanza anche ai fini SEO. Un provider poco affidabile che offra un servizio lento e discontinuo non può che nuocere il sito ed il suo ranking.

Scegli l’hosting provider giusto e valuta con attenzione tutti gli aspetti che lo caratterizzano.

 

 

Link building

Consapevole dell’importanza dei link qualcuno decide di utilizzare una scorciatoia e di acquistare link che rimandano al sito. Errore grave. I link, perché siano efficaci e non comportino penalizzazioni da parte dei motori di ricerca, devono essere naturali e provenienti da siti correlati all’oggetto del tuo sito o blog. Se vuoi migliorare il tuo ranking evita le scorciatoie e crea contenuti che spingano gli utenti ad inserire riferimenti (i.e. link) al tuo sito in maniera spontanea.

 

 

Social media

Da tempo, ormai, la presenza sui social media è fattore di peso nella valutazione effettuata dagli algoritmi di indicizzazione dei motori di ricerca. Se la tua presenza sulle varie piattaforme social è scarsa o inesistente è ora che tu ponga rimedio ed investa parte delle tue energie nel migliorare l’aspetto social.

 

 

Mobile ready

L’argomento è stato trattato in diverse occasioni in questo blog. I siti/blog non responsivi o mobile friendly sono penalizzati. L’adattabilità ai vari schermi attraverso i quali il sito può essere consultato è requisito importante se non fondamentale.

 

 

Queste alcune delle motivazioni in grado di far fallire eventuali strategie SEO poste in essere. Valutale con attenzione, assicurati di correggere eventuali mancanze o errori commessi sul tuo sito e vedrai che in breve tempo ranking e traffico miglioreranno sensibilmente.

 

You may also like