Protezione del Brand su Google AdWords. Come tutelarsi e come evitare di incorrere in sanzioni

Protezione e violazione marchio brandUsi da tempo Google per pubblicizzare i tuoi prodotti o i tuoi servizi ma non ti sei mai posto la domanda su quali siano i meccanismi alla base della tutela dei marchi registrati.  Può capitare che, in maniera del tutto inconsapevole, imposti una campagna AdWords che violi il marchio di una azienda altrui e che il tuo annuncio rientri in un caso di concorrenza sleale. In questo articolo cercheremo di fare un può di chiarezza su un argomento che prima o poi potrebbe interessarti da vicino.

 

 

Piattaforme come Google, Facebook e Amazon hanno tutte un meccanismo di tutela dei marchi registrati. Il problema risiede nel fatto che pur osservando le regole potresti comunque violare le normative in materia di tutela dei marchi e di concorrenza e ritrovarti con una diffida o una citazione in tribunale.

 

In fase di impostazione di una campagna AdWords devi scegliere delle parole chiave che richiamino i tuoi annunci. Se una parola chiave è un marchio registrato e la utilizzi nel testo dell’annuncio, Google, in automatico, lo blocca. Se questo comportamento persiste l’account potrebbe essere bloccato. Nel caso in cui, invece, la parola chiave (i.e. marchio) non compare nell’annuncio ma concorre semplicemente a farlo comparire quando un utente inserisce quella keyword specifica nel motore di ricerca, allora l’annuncio, pur non venendo bloccato, da un punto di vista prettamente legale potrebbe comportare un’accusa di violazione del marchio.

Va fatto notare che esistono delle deroghe a questa regola; Se la keyword-marchio serve a descrivere le caratteristiche di un prodotto o un servizio allora il suo uso è consentito. Nel caso in cui si decida di percorrere questa strada è opportuno prima leggere con attenzione quanto previsto dalla normativa (articoli 2598-2601 del codice civile).

 

Come proteggere il proprio marchio?

Google mette a disposizione degli utenti un modulo per la richiesta di protezione del proprio brand.

Protezione del Brand su Google AdWords. Come tutelarsi e come evitare di incorrere in sanzioni
5 (100%) 1 vote
Condividi

You may also like