Perché il tuo blog non crea risultati?

risoluzione-problemi-bloggingL’entusiasmo iniziale spesso porta a fantasticare sulle migliaia di visite che il proprio blog attirerà ogni giorno e sulla possibilità di poter finalmente lasciare il proprio lavoro 9:00 – 18:00.  Il trascorrere del tempo e risultati non proprio fantastici iniziano, però, ad affievolire la speranza di poter gestire un blog di successo.

Se è ormai acclarato che il blogging non è un’attività in grado di produrre risultati dall’oggi al domani è anche vero, però, che se a distanza di sei mesi o più il proprio blog è praticamente morto è probabile che qualche errore sia stato commesso.

In questo articolo analizzeremo alcuni errori comuni ed offriremo diversi suggerimenti per risolverli.

 

 

Temi poco interessanti

E’ lapalissiano, ma va comunque detto; Un blog funziona se le persone trovano interessanti gli articoli pubblicati e decidono di frequentarlo con regolarità.  Ad esempio, se il blog ricalca le orme di un diario personale, è importante fornire anche spunti di riflessione e, quando possibile, qualche “perla di saggezza” che stimoli la mente dei lettori.

Qual è il target al quale il blog si rivolge?  In che modo puoi soddisfare le esigenze culturali ed informative dei tuoi lettori?

Non essere troppo rigido e non lasciare che le tue idee e le tue convinzioni ti portino a trascurare temi importanti per i frequentatori del blog.  Maggiore sarà l’interesse suscitato dai tuoi articoli e più alte sono le probabilità che il blog diventi uno dei punti di riferimento per gli utenti del web.

 

 

Costanza

Ogni quanto tempo aggiorni il tuo blog e pubblichi un articolo?

Inserire un  paio di post al mese non è certo il modo migliore per attirare l’attenzione.

Imporsi delle scadenze è importante per far si che il blog respiri e viva con regolarità.  I lettori apprezzano e premiano la costanza.

Importante, ovviamente, è mantenere comunque alta la qualità dei propri post.  Non sacrificare il valore dei contenuti in nome di una maggior frequenza di pubblicazione.

 

 

Evitare la ricerca di risultati veloci

Ti aspettavi migliaia di visita fin dalla prima settimana?

Se il tuo obiettivo principale è quello di creare una audience che permetta al tuo blog di generare reddito forse è arrivato il momento di rivedere i tuoi goal. Il successo di un blog non può prescindere da una programmazione di lungo termine e sicuramente non può trascurare l’implementazione di obiettivi legati alla risoluzione delle problematiche collegate al gestione e promozione di un sito/blog.

Stabilisci una road map ed imponiti piccoli obiettivi in grado di condurre il sito al meritato successo.

 

 

Scarsa promozione

Gestire un blog non significa solo creare dei contenuti, ma anche impegnarsi nella loro promozione.

Se ancora non hai una mailing list, sai già quale sarà il tuo prossimo obiettivo.

Cerca, inoltre, siti e blog vicini agli argomenti da te trattati e fagli sapere che esiste un post che tratta un argomento a loro affine.  Consigliamo l’uso di strumenti come, per esempio, Buzzsumo in grado di trovare persone che hanno di recente condiviso articoli simili al tuo. Contattale e chiedigli di fare altrettanto con il tuo post.

 

Questi sono alcuni suggerimenti che dovrebbero indirizzarti nella giusta direzione o, quantomeno, fornirti degli spunti di riflessione.  Analizza con attenzione il tuo blog ed attua tutte le modifiche necessarie affinché il tuo sito spicchi il volo e raggiunga gli obiettivi prefissati.

You may also like