Negozi tradizionali vs retail online

Nonostante una forte ascesa degli e-commerce, i negozi tradizionali continuano a difendersi piuttosto bene. In questo articolo faremo il punto della situazione sul commercio online comparandolo con quello tradizionale e cercheremo di capire quali sono le prospettive future.

 

 

 

 

Alcuni dati statistici

In base a quanto riportato dal dipartimento di statistica Statunitense:

  • Il volume d’affari totale (store tradizionali ed online) è passato da 3375 miliardi di dollari nel 2016 a 3496 miliardi nel 2017; Un incremento del 3,6%.
  • La quota e-commerce è pari a 390 miliardi nel 2016 e 453 miliardi nel 2017; Incremento di ben 16 punti percentuale.
  • I retail tradizionali hanno visto aumentare il volume d’affari da 2985 miliardi del 2016 a 3043 miliardi nel 2017; Incremento del 2%.

    Si evince chiaramente un tasso di crescita superiore nei retail online.

  • In termini percentuali assoluti, gli e-commerce hanno visto aumentare le vendite dal 5,1% del 2007 al 13% del 2017.

 

Statista mostra ulteriori interessanti dati relativi agli utenti:

  • Il 67% dei millennial (nati tra il 1981 ed il 1996) preferiscono acquistare online.
  • Il 56% degli appartenenti alla generazione X (nati tra il 1965 ed il 1980) preferiscono gli shop online.
  • Il 41% dei baby boomer (1946 – 1964) preferiscono acquistare online.
  • Solo il 28% dei Senior preferiscono i negozi tradizionali.

Notare che oggi molte vendite coinvolgono sia il mondo virtuale che quello fisico. Gli utenti spesso condizionano l’acquisto ad una visita conoscitiva (i.e. approfondimento sui prodotti) in un negozio virtuale oppure, al contrario, effettuano l’acquisto online solo dopo aver visto e toccato con mano il prodotto di proprio interesse in un negozio fisico.

 

 

Perché molti utenti preferiscono acquistare online?

Non pochi i vantaggi offerti dagli e-commerce:

  • Possibilità di acquisto 24 ore su 24 e 7 giorni alla settimana.
  • Risparmio – molto più semplice effettuare comparazioni di prezzo tra i vori shop e scegliere quello più conveniente.
  • Comodità di acquisto – L’acquisto avviene direttamente da casa senza la necessità di doversi recare presso il negozio fisico.
  • Disponibilità – Molto più semplice trovare l’articolo che si sta cercando.
  • Consegne gratuite – Sempre più e-commerce offrono spedizioni a costo zero.

 

 

Perché alcuni utenti continuano a preferire il negozio fisico tradizionale?

Acquistare in un negozio fisico ha i suoi vantaggi:

  • Interazione diretta con i prodotti.
  • Il bene entra immediatamente nelle disponibilità dell’utente.
  • Assistenza immediata – Il cliente può avvalersi della consulenza di un addetto alle vendite ed ottenere velocemente le informazioni di cui ha bisogno.
  • Costi di spedizione inesistenti.

 

 

La maggior parte dei negozi tradizionali di una certa dimensione hanno anche uno store online di supporto. Per un negozio di piccole dimensioni, anche se il contributo offerto da una presenza online non è equiparabile a quello di un’azienda di grosse dimensioni, avere una presenza nel web comporta comunque risultati positivi; In molti casi può bastare una pagina Facebook, un account Amazon o un semplice sito web.

Qualunque sia il luogo in cui vengono proposti i propri prodotti in vendita (online o classico) è importante capire che il successo di una qualsiasi attività svolta è fortemente legata alla capacità e velocità di adeguamento ai nuovi trend oltre alla costante attenzione verso l’elemento umano; Per elemento umano intendiamo la capacità dell’azienda di mantenere e creare relazioni solide.

You may also like