La ricetta perfetta per un blog di cucina

blog di cucinaIn qualità di food blogger molto probabilmente sei alla costante ricerca di modi per interessare e coinvolgere i tuoi lettori.  Il primo step consiste nel realizzare un blog o un sito web esteticamente accattivante che sia, soprattutto, ben strutturato.  Creare un blog male organizzato e di difficile consultazione comporta risvolti negativi sia in termini di soddisfazione dei lettori che nel ranking dei motori di ricerca.

In questo articolo analizzeremo alcuni pratici consigli in grado di migliorare la fruibilità e l’efficacia del tuo blog.

 

 

 

Immagini di qualità

Quante volte hai sentito la frase: “Una immagine vale più di mille parole” ? Le immagini hanno la forza di raggiungere in maniera forte la nostra mente e di rendere efficace ed immediato il messaggio che si intende convogliare.  La foto di un piatto appetitoso vale più di qualunque descrizione testuale.

Ovviamente per un food blog non è sufficiente mostrare solo il piatto finito, ma occorre mostrare le varie fasi della preparazione della pietanza.  Il percorso legato alla preparazione del piatto non deve essere eccessivamente dettagliato e deve comunicare solo ciò che è necessario.  Non esagerare con le immagini;  avrebbero l’effetto di annoiare il lettore e di allontanarlo.

 

 

 

Sito mobile friendly

Se il tuo blog ancora non è idoneo ad essere visualizzato sui dispositivi mobili allora stai sicuramente rinunciando ad un elevato numero di lettori.  Molto probabilmente il tuo sito è stato già penalizzato dagli algoritmi dei motori di ricerca ed ha perso importanti posizione nei ranking.

Molti provetti chef seguono le indicazioni fornite sui vari blog culinari direttamente dalla propria cucina tramite un pratico dispositivo mobile e non tramite un computer fisso.

 

 

 

Una attenzione particolare alla pagina “chi siamo”

La sezione “chi siamo” del tuo sito deve essere in grado di distinguerti dai tuoi concorrenti e dai milioni di food blogger attivi sulla rete.  Casa ti rende unico? Parchè la cucina ti appassiona?  Perché hai deciso di condividere le tue ricette con i lettori?

Instaurare un rapporto con i propri lettori è di fondamentale importanza.

 

 

 

Identifica un settore ben preciso

Focalizza la tua attenzione su un target specifico.  Nessuno è interessato a frequentare un blog che cerca di risultare interessante per tutte le categorie di appassionati di cucina.

Ti piace la cucina vegana?  Sei un amante di pietanze rispettose degli animali?  Preferisci i  cibi caratterizzati da semplicità e da pochi ingredienti?  Focalizza la tua attenzione su pietanze con queste caratteristiche e scrivi articoli che interessino lettori con la tua stessa sensibilità e passione.

 

 

 

 

Pinterest

Pinterest deve essere una fonte importante del tuo traffico sul blog.  Le tue ricette vanno ottimizzate per essere presentate sul social di condivisione di immagini.  Inserire il tuo profilo Pinterest sul tuo blog non è sicuramente una cattiva idea.

 

 

 

Ricette di facile consultazione e preparazione

La fiducia è tutto.  Per rendere costante l’aumento di lettori è importante proporre ricette facili da mettere in pratica e, ovviamente, saporite.  Le ricette proposte sul blog devono essere facilmente stampabili.

Utilizza un font leggibile e crea articoli e pagine incentrate sulle ricette con ampi spazi bianchi.

 

 

 

Interazione con i lettori

Cosa succede quando un lettore ha dei dubbi sulla preparazione di una pietanza? A chi possono rivolgersi se non sanno a che temperatura impostare il forno?

Consenti ai visitatori di commentare i tuoi articoli e crea un canale di comunicazione diretto con i tuoi lettori. 

 

Condividi

You may also like