IP Condiviso o IP Dedicato?

Indirizzo Ip condiviso dedicatoUna delle opzioni spesso trascurate quando si acquista uno spazio web è quella relativa all’IP dedicato.  Un vero peccato visto che un IP dedicato è in grado di avvantaggiarci sotto diversi aspetti. Nell’articolo che segue cercheremo di capire cos’è un IP dedicato, quali sono le differenze tra un IP dedicato ed uno condiviso, quali sono i benefici e chi ne ha bisogno.

 

 

Cos’è un indirizzo IP

Un indirizzo IP è un qualcosa di diverso rispetto all’indirizzo di un sito web (URL).  L’IP (Internet Protocol) è semplicemente una sequenza di numeri che viene assegnata a qualunque dispositivo che acceda ad internet.  Mentre l’indirizzo web identifica dove è situato il tuo sito, l’IP è un’etichetta che identifica il tuo dispositivo (pc, smartphone o altro) quando accede al web.
Quello che accade al nostro pc quando ci colleghiamo ad internet (assegnazione di un IP) accade anche per il server che ospita il nostro sito web.  Ogni server ha un indirizzo IP univoco. Nel caso dell’hosting condiviso, dove centinaia o migliaia di siti risiedono sullo stesso server, ognuno degli account associati ad un sito avrà lo stesso indirizzo IP (.i.e. 1000 siti su un server tutti con lo stesso indirizzo IP).

 

 

Benefici di un IP dedicato

In genere avere un IP condiviso da altri utenti non è un problema ma (c’è sempre un ma) in alcuni casi può essere conveniente utilizzare un IP Dedicato.  Ecco quando:

  • IP Bloccato:  Se uno dei siti ospiti del nostro server (e quindi con lo stesso IP) è un sito censurato (per pratiche legate allo SPAM oppure per i suoi contenuti) anche il nostro sito viene automaticamente inserito nella black list.  Sapere se un sito è stato bannato non è possibile però possiamo farci un’idea di quanti siti utilizzino il nostro stesso server tramite questo tool.  (viene anche indicato quali siti abbiano contenuti per adulti potenzialmente soggetti ad essere bannati).
  • Accesso garantito:  E’ a volte necessario testare il proprio sito prima che il dominio punti al server sul quale è alloggiato e che diventi quindi pubblico.  Un IP dedicato consente di accedere al server direttamente senza dover modificare le impostazioni DNS del dominio.
  • Reputazione email:  Come anticipato, eventuali pratiche di spam di siti terzi possono inficiare l’uso del proprio account. Tale rischio può essere scongiurato non solo tramite un IP dedicato ma anche sottoscrivendo uno dei servizi email offerti da Hostingperte:  Professional mail (per chi vuole godere di tutti i vantaggi di un proprio server ed accedere al proprio account tramite webmail) oppure l’SMTP dedicato (per chi effettua campagne di marketing utilizzando come strumento la posta elettronica).
  • Identità aziendale:  Per chi gestisce un e-commerce e gestisce i pagamenti senza utilizzare servizi terzi è imperativo che garantisca transazioni sicure ai propri clienti. In questo caso un IP dedicato ed un certificato SSL sono una scelta obbligata.
  • Script terzi:  Alcune applicazioni utilizzate sul proprio sito web possono essere utilizzati solo con IP dedicati.
  • SEO:  L’aspetto SEO legato agli indirizzi dedicati è un argomento molto dibattuto.  Alcuni professionisti SEO ritengono che i motori di ricerca utilizzino algoritmi che discriminano quei siti web legati ad IP segnalati come spammers ed inseriti in black list.  Evidenze precise e dettagliate che ciò avvenga o quanto influisca sul posizionamento del proprio sito su google non ce ne sono ma è comunque un aspetto da tenere in considerazione.

 

 

Conclusione

Abbiamo quindi bisogno di un IP dedicato?  Non c’è una risposta univoca a questo quesito, ma è pur vero che se vogliamo offrire al nostro sito web maggiori probabilità di riuscita e di emergere rispetto alla concorrenza allora nessun aspetto può e deve essere trascurato.  L’ottimizzazione e la salvaguardia del nostro lavoro (i.e sito web) si traducono spesso in benefici che ripagano di parecchio i costi (minimi) sostenuti.

 

 

Come si acquista un IP dedicato?

Hostingperte consente di acquistare un IP dedicato semplicemente scegliendo l’opzione appropriata in fase di ordine del dominio oppure inviando una richiesta via mail al servizio clienti.

IP Dedicato Hostingperte

 

IP Condiviso o IP Dedicato?
Dai un voto a questo articolo.
Condividi

You may also like