I migliori software di collaborazione

Gestire un progetto, coordinare i propri collaboratori, monitorare il raggiungimento degli obiettivi intermedi, rendere più fluide e veloci le comunicazioni sono tutte azioni gestibili tramite una piattaforma di collaborazione. In questo articolo analizzeremo i principali software in grado di migliorare la produttività del tuo team e di automatizzare alcune funzioni.

 

 

 

 

 

Slack   

Slack

Strumento di comunicazione all-in-one che in apparenza è associabile ad un semplice strumento di messaggistica istantanea ma che in realtà è molto di più. Diverse le funzionalità incluse come, ad esempio, la creazione di canali di comunicazione pubblici e privati, videochiamate, email marketing, gestione social network, etc. Tutto ciò tramite le tante integrazioni disponibili per il software.

 

 

Yammer  

Yammer

Nel 2012, tramite l’acquisizione di Yammer, Microsoft entra nel mercato della collaborazione a livello entreprise. L’applicazione consente di gestire messaggi e file da una singola posizione e di condividere le informazioni con gruppi di lavoro pubblici e privati. Il tool è integrato in Office 365 Enterprise (livello k1) al costo di € 3,40 al mese.

 

 

Jive  

Jive

Tutti gli strumenti di collaborazione e comunicazione offerti da Jive sono messi a disposizione in tempo reale tramite gruppi, blog, discussioni, stream di attività, ecc. I documenti sono modificabili e visualizzabili in real time da tutti i componenti del team. Il software, inoltre, è integrabile con SharePoint, Google Docs, SalesForce ed Office 365.

I contenuti possono essere arricchiti tramite il machine learning gestito da Recommender Engine.

 

 

Prysm  

Prysm

Prysm Software Platform offre una serie di tool di comunicazione che consentono la gestione di videoconferenze, condivisione di file, collaborazione sui documenti, lavagne digitali, annotazioni su schermo e molto altro. Il numero di postazioni massimo è pari a 25.

You may also like