HTTPS per WordPress

da http a https wordpressÈ giunto il momento di migrare il tuo sito WordPress da http a https.  Un’operazione necessaria se si vuole migliorare il ranking sui motori di ricerca e rendere sicure le comunicazioni tra browser del cliente e server.

In questo articolo spiegheremo quali sono i vantaggi legati ad una operazione di questo tipo e gli step da seguire.

 

 

 

 

Vantaggi dell’HTTPS

Pur non essendo questa un’operazione obbligatoria, i vantaggi nel passare da HTTP a HTTPS sono diversi:

  • Informazioni sicure – Se il tuo sito gestisce dati relativi a carte di credito o altre informazioni sensibili, il passaggio all’https è necessario.
  • Aumento della fiducia – Oltre ad una maggior tutela dei dati trasferiti tra utenti e server, l’implementazione del protocollo https rassicura i clienti sull’affidabilità e sull’autenticità del sito.
  • Miglioramento SEO – L’algoritmo di Google valuta positivamente i siti dotati di certificati SSL. A tutto vantaggio, quindi, del ranking.

In futuro tutti i siti saranno dotati del certificato SSL; tanto vale anticipare i tempi ed iniziare da subito ad usufruire dei vantaggi offerti dall’https.

 

 

 

Come implementare l’HTTPS sul tuo sito WordPress

La procedura legata al passaggio da http a https è piuttosto semplice.  Tutto quello di cui hai bisogno è un certificato SSL, un hosting provider che lo supporti ed un plug-in per la migrazione dell’URL.  Seguono gli step da seguire:

 

1 – Installa il tuo certificato SSL

Procurati un certificato SSL.  Se il tuo hosting provider non lo fornisce utilizza Let’s Encrypt, uno degli SSL provider più conosciuti.  Prima di effettuare l’acquisto da un sito terzo, però, assicurati che il tuo hosting provider supporti quel certificato.  L’installazione del certificato può avvenire tramite cPanel. (HostingPerTe offre pacchetti hosting WordPress con il certificato SSL già incluso).

 

 

2 – Sposta gli URL sull’HTTPS

La procedura termina con la migrazione di tutti gli URL e link da http a https.

Un modo semplice per compiere questa operazione è utilizzare il plug-in Really Simple SSL.

Questo plug-in aggiornerà l’url del tuo sito ed aggiungerà un redirect 301 dalle pagine http ai nuovi URL https.

 

 

3 – Accertarti che il certificato SSL sia attivo

Una volta completata l’installazione del certificato e del plug-in e terminate le procedure di configurazione occorre controllare che tutto funzioni a dovere.

Apri il tuo sito nella versione http.  Se tutto è stato fatto in maniera corretta dovresti essere reindirizzato sulla versione https.

 

 

You may also like