Drupal: consigli e suggerimenti per i neofiti

drupalSe provi a chiedere a tre professionisti quale sia il miglior CMS in circolazione, molto probabilmente otterrai tre risposte differenti.   Quale sia il Content Management System da utilizzare è una questione soggettiva che dipende da diversi fattori legati al progetto da sviluppare ed al background dello sviluppatore.  Qualcuno preferisce WordPress o Magento, altri, invece, trovano in Joomla o Drupal la soluzione perfetta per il progetto in corso.

In questo articolo parleremo di Drupal ed analizzeremo alcuni pratici suggerimenti per un suo corretto uso.

 

 

 

Drupal è un CMS molto potente ideato e strutturato sul concetto di modularità, caratterizzato da ottime performance e livelli di sicurezza elevati.  E’ anche uno dei più flessibili CMS in circolazione.

 

I seguenti suggerimenti e consigli andranno a toccare solo marginalmente le molteplici funzionalità di questo CMS eccezionale.

 

 

Gestione dello SPAM

Chi ha avuto modo di gestire un sito rivolto ad una comunità di utenti sa quanto sia difficile gestire tutto lo SPAM che si riversa sul portale.  Oltre a riempire il sito di inutili informazioni, lo spam rappresenta anche un rischio per la sua sicurezza e quella degli utenti registrati.  Fortunatamente Drupal è equipaggiato con una serie di moduli in grado di gestire ed eliminare messaggi spazzatura.

Oltre ad installare Akismet e Spamicide, puoi anche:

  • Installare il modulo Flag Abuse per responsabilizzare gli utenti ed avvalerti del loro supporto nella gestione dello spam.
  • Bloccare o moderare la registrazione degli utenti condizionandola all’approvazione da parte dell’amministratore.
  • Effettuare una verifica delle e-mail inserite dai nuovi iscritti.
  • Installare un GeoBlocker per proteggere il tuo sito da determinati domini.
  • Utilizzare Ban and Unpublish per semplificare il processo di rimozione di utenti spammer.

 

 

 

Ottimizzare il sito

Una delle attività principali da svolgere in fase di progettazione e sviluppo di un sito web è quella legata alla sua ottimizzazione per i motori di ricerca.  Drupal è dotata di una serie di funzionalità avanzate tese a supportare lo sviluppatore web.

  • Caching e compressione per performance del sito migliori.
  • Controllo dei titoli delle pagine, delle meta descrizioni e degli URL.
  • Integrazione con Google Analytics.
  • Moduli SEO come Metatag, Nodewords e Yoast

 

 

 

Modifica dei fogli di stile

Immagina di caricare un modulo il cui stile mal si concilia con il resto del sito.  Lasciarlo così com’è non è certo una opzione accettabile.  Drupal consente di bypassare il foglio di stile collegato al modulo e di sostituirlo con un CSS adeguato.

Per far ciò devi innanzitutto caricare un CSS nella cartella dei fogli di stile del sito (con lo stesso nome del file originale) e poi devi inserire la seguente linea di codice nel file .info del sito:

stylesheets[all][] = nomecss.css

 

 

Questa breve introduzione ad alcuni concetti base è solo l’inizio di un processo di formazione che ti permetterà di avvalerti del supporto di questo potente CMS.  HostingPerTe, dal canto suo, ti fornirà tutto il supporto necessario a partire dai pacchetti hosting ottimizzati e compatibili con Drupal già preinstallato.

Dai un voto a questo articolo.
Condividi

You may also like