Come stabilire il prezzo di vendita dei tuoi prodotti

Stabilire prezzi ecommercePrezzo troppo alto? Sei fuori mercato e non vendi. Prezzo troppo basso? Perdi importanti margini di profitto e rischi il fallimento della tua impresa. Come riuscire, quindi, a stabilire un prezzo adeguato per i prodotti in vendita sul proprio e-commerce?
In questo articolo forniremo qualche utile suggerimento che ti tornerà utile in fase di determinazione del pricing.

 

 

 

 

 

Il prezzo deve sostenere la tua attività stabilendo un margine di profitto in grado di far crescere l’azienda e che sia, al contempo, sostenibile.

I passaggi che in genere si seguono per l’identificazione del prezzo sono:

 

Valutazione dei costi per ogni singolo articolo

Operazione semplice se gli articoli vengono acquistati già pronti per la messa in vendita, operazione un po’ più complessa se gli articoli sono prodotti dalla tua azienda. In quest’ultimo caso l’analisi deve prendere in considerazione molteplici variabili e componenti di costo; Materie prime, quantità prodotta, tempo di realizzazione, personale impiegato ecc.

 

 

Profitto

Qual è il margine di profitto da applicare ai costi?
Prima di procedere, accertarsi che la componente costo includa tutti i costi imputabili al prodotto, inclusi i costi fissi. Una volta certi dei costi effettuare una valutazione dei prezzi di mercato. Identificare un prezzo che non si discosti troppo da quanto proposto dalle aziende concorrenti. Un errore che a volte si commette è quello di posizionarsi su una fascia di prezzo eccessivamente bassa innescando processi che possono, nel tempo, indurre l’azienda a dover fronteggiare situazioni di crisi per mancanza di entrate sufficienti. Per emergere nel mercato di riferimento porre in essere strategie volte al miglioramento del servizio ed evitare strade (i.e. pricing inadeguato) che portino a risultati negativi sul lungo termine.

 

 

Altre valutazioni

  • Tipologia clientela. Conoscere la propensione alla spesa dei propri potenziali clienti aiuta ad identificare un prezzo adeguato. Trend seguiti, educazione, età, percezione della qualità, ecc.
  • Ciclo di vita dei prodotti (i.e. scadenze, obsolescenza, ecc.).
  • Stagionalità.

 

 

Nulla è per sempre

Il prezzo identificato va tenuto sotto controllo come sotto controllo vanno tenuti risultati di impresa. Il costante monitoraggio dell’azienda confermerà i prezzi identificati o stimolerà nuove valutazioni. Non fossilizzarsi su un prezzo; Se i dati che pervengono impongono modifiche al listino prezzi (in aumento o in diminuzione) agire immediatamente ed evitare di prolungare problematiche che scaturiscono da valutazioni errate.

Come stabilire il prezzo di vendita dei tuoi prodotti
5 (100%) 1 vote
Condividi

You may also like