Come salvare le tue PEC senza inficiarne il valore legale

Lo spazio PEC è in esaurimento e ti stai chiedendo come salvare le tue PEC in maniera appropriata.

In questo articolo riporteremo la procedura per archiviare in maniera integrale e sicura tutta la tua posta elettronica certificata senza perdere i riferimenti legali.

 

 

 

È solo questione di tempo, ma prima o poi tutti gli utenti si trovano ad affrontare il problema legato alla saturazione dello spazio messo a disposizione dal gestore di posta certificata.

 

 

Salvataggio di una singola PEC

  1. Apri la pagina di gestione PEC direttamente dall’interfaccia web messa a disposizione dal gestore e seleziona (segno di spunta) la mail che intendi salvare.
  2. Clicca su “Altre azioni” e seleziona la funzione Esporta.
  3. Una volta avviato l’export otterrai un file di tipo .eml
  4. Se ripeti questa operazione più volte, accertati di rinominare il file ottenuto. Il download, infatti, ha sempre lo stesso nome ed un secondo file andrebbe a sostituire il precedente.
  5. Il file ottenuto (i.e. .eml) è leggibile da qualsiasi client di posta. Doppio click sul file e la PEC viene aperta nell’applicazione di posta elettronica.

    Come fare se non si ha un client di posta?

    Se non hai un client installato allora occorre seguire una procedura di apertura tramite web client.

  6. Dal web client clicca su “Altre Azioni” e seleziona Importa messaggi. Scegli il file di tuo interesse e procedi con l’import.

 

 

Salvataggio multiplo PEC

Come regolarsi se si vogliono salvare più PEC contemporaneamente?

La procedura è la stessa. Segui gli step indicati per il salvataggio di una singola PEC:

  1. Seleziona le PEC che intendi salvare.
  2. Clicca su “Altre azioni” e seleziona la funzione Esporta
  3. L’export creerà un file MBox (i.e. Archivio mail selezionate)
  4. La visualizzazione del file può essere effettuata tramite appositi software
    • Mozilla Thunderbird
    • MBox Viewer
  5. Se invece non hai o non vuoi utilizzare tool esterni puoi effettuare l’operazione tramite web client; Una volta cliccato su “Importa” scegli l’opzione “Carica MBox” anziché carica MIME. Tutte le PEC inserite nel file MBox saranno inserite nella inbox del web client.

You may also like