Come proteggere il proprio sito web dagli hacker

come proteggere sito web da hackerL’ipotesi che il proprio sito cada ostaggio o sia compromesso da un pirata informatico spaventa la maggior parte dei webmaster.

Hai lavorato duro per la creazione ed il lancio del tuo sito web (e del tuo brand) ed è di fondamentale importanza che tu ponga in essere azioni di difesa che ti tutelino.

 Oltre al regolare back up del sito/blog, le seguenti azioni, se correttamente eseguite, ne aumentano la sicurezza.

 

 

 

Aggiornamenti

Un’azione spesso trascurata ma di fondamentale importanza è quella legata agli aggiornamenti di eventuali piattaforme e/o script installati.  Molti dei software in circolazione sono open source; questo significa che a poter modificare il codice non sono solo sviluppatori armati di buoni propositi, ma anche hacker malintenzionati.  Un hacker può scoprire eventuali bug ed utilizzarli a proprio vantaggio.

Ad esempio, se il tuo sito è basato su WordPress, sia il CMS che eventuali plug-in sono potenzialmente vulnerabili ad attacchi di questo tipo.  L’aggiornamento costante della piattaforma e dei plug-in installati non richiede molto tempo e minimizza i rischi di veder compromesso il proprio sito.

 

 

 

Installare plug-in per la sicurezza

Una volta effettuati gli aggiornamenti, migliora la sicurezza del tuo sito installando plug-in preposti a tale scopo.

Se usi WordPress puoi provare iThemes Security e BulletProof Security.  

Un ottimo tool, invece, idoneo a qualunque piattaforma ed utilizzabile anche da siti creati senza l’ausilio di un CMS è SiteLock

SiteLock controlla il sito web 24 ore su 24 per le vulnerabilità e gli attacchi, non necessita di competenze tecniche particolari, è cloud based e una volta acquistato il servizio inizia la scansione del sito e delle email istantaneamente.

 

 

 

Utilizzare il protocollo HTTPS

HTTPS (acronimo di Hypertext Transfer Protocol Secure) è un protocollo per la comunicazione su Internet in grado di proteggere l’integrità dei dati scambiati tra il sito ed i computer degli utenti.

Se gestisci un sito e-commerce è necessario fornire un’immagine professionale del brand e soprattutto garantire la sicurezza delle transazioni poste in essere.  Importante quindi investire su un certificato SSL.  Il costo è minimo ed i vantaggi sono indiscutibili.

 

 

 

Assicurarsi che le password siano sicure

Sembra scontato, ma molti attacchi hacker vanno a buon fine soprattutto grazie alla scarsa attenzione posta alla complessità delle password di accesso alla piattaforma.  Crea password complesse caratterizzate da un mix di caratteri speciali, numeri e lettere.

 

 

 

Come proteggere il proprio sito web dagli hacker
5 (100%) 1 vote
Condividi

You may also like