Come ottimizzare il carrello della spesa

Ottimizzazione carrello della spesa su e-commerceHai curato nei minimi dettagli l’user experience, i visitatori seguono con facilità gli step necessari alla selezione dell’articolo ed al suo inserimento nel carrello della spesa. A questo punto, però, troppo spesso qualcosa va storto ed il processo di acquisto non viene concluso. Molti clienti, per qualche motivo non ben definito, decidono di interrompere l’acquisto ed abbandonano il carrello della spesa senza, quindi, effettuare il pagamento.

In questo articolo riporteremo alcuni utili suggerimenti su come ottimizzare il carrello della spesa e rendere più fluido l’intero processo di acquisto.

 

 

 

 

Semplificare la pagina riassuntiva dell’ordine

I clienti che stanno per effettuare un pagamento necessitano innanzitutto di chiarezza. Rimuovi eventuali elementi superflui che possono in qualche modo distrarre l’utente e fargli nascere dubbi su ciò che va fatto. Rimuovi i link che conducano fuori dalla pagina; Inutile continuare a proporre al cliente altri articoli quando si trova in una fase successiva alla selezione dei prodotti. Il cliente è ora pronto a finalizzare l’acquisto e non devono esserci elementi di disturbo.

 

 

Non dimenticare le Garanzie

Importante è anche rassicurare il cliente elencando tutte le garanzie offerte. Le seguenti garanzie sono quelle in genere più efficaci e rassicuranti:

  • Pagamento sicuro
  • Spedizioni in tempi brevi con corrieri conosciuti
  • Procedura resi semplice
  • Pagamento in contrassegno

Tali elementi andrebbero posti in una sezione della pagina ben visibile. Molti optano per il lato sinistro della pagina carrello facendo ovviamente attenzione ad evitare interferenze con le varie fasi del processo di acquisto.

 

 

Call to Action

Oltre a proporre un processo semplice ed intuitivo è necessario prestare attenzione anche alla veste grafica delle varie call to action. I pulsanti che devono essere cliccati per proseguire con l’ordine devo risultare ben visibili. Grafica e colori vanno ricercati con cura. Eventualmente effettua test di tipo A/B per capire quali siano i pulsanti che performano meglio. Non dimenticare di controllare che la versione mobile del tuo e-commerce venga visualizzata correttamente.

You may also like