Come creare campagne e-mail a prova di spam

Come evitare che le tue e-mail vengano classificate come spam? In questo articolo proponiamo alcuni utili consigli per far sì che le email superino i filtri antispam aumentando, in questo modo, le probabilità di successo delle campagne marketing poste in essere.

 

 

 

La maggior parte degli e-mail provider utilizzano un proprio algoritmo di controllo per determinare cosa può passare e cosa, invece, va classificato come spam. Nonostante i vari approcci al problema (in termini di software) tutti hanno in comune dei punti di controllo che determinato se una mail va classificata come spam:

  • Font diversi per dimensioni, stili e colori.
  • Testo tutto in maiuscolo
  • Link che rimandano a diversi domini.
  • Punti esclamativi nell’oggetto della mail
  • Parole affiancate da simboli e numeri
  • Troppe immagini di grosse dimensioni

 

 

Come creare una mail a prova di spam?

 

  1. Crea una lista opt-in
    Ogni mailing list deve contenere nominativi che hanno precedentemente rilasciato il consenso a ricevere email. Inserisci un form opt-in sul tuo sito, comunica in maniera chiara lo scopo della tua richiesta e crea così la tua mailing list.

  2. Mostra chiaramente chi sei e qual è l’oggetto della mail
    Non puoi falsificare l’header delle e-mail. Un errore che spesso viene commesso è quello di inviare e-mail con un campo From noreply@email. Gli utenti devono avere la possibilità di rispondere alle e-mail ricevute e porre eventuali domande o inviare le proprie considerazioni. Chiarezza anche nell’oggetto della mail che deve corrispondere al corpo del messaggio.

  3. Contenuti idonei
    Gli algoritmi di controllo valutano anche i contenuti delle mail. Se le email che invii finiscono nella cartella spam dei destinatari il motivo va ricercato anche in eventuali immagini o link inseriti nel corpo del messaggio.

  4. Unsubscribe
    Per ottemperare a quanto previsto dal CAN-SPAM Act occorre necessariamente impostare una procedura di eliminazione del nominativo dell’utente dalla mailing list (i.e. unsubscribe).

  5. IP dedicato multipli
    Se si intende effettuare una campagna marketing rivolta ad un numero importante di destinatari è opportuno prendere in considerazione la possibilità di sottoscrivere un servizio dedicato. Il servizio SMTP dedicato di HostingPerTe, tra i vari vantaggi offerti, include l’uso di indirizzi IP dedicati multipli per l’invio di messaggi con indirizzo IP a rotazione (ogni messaggio viene inviato con un IP differente).

You may also like