Cloud computing: perché utilizzarlo

Cloud computingNel caso in cui si nutrano ancora dei dubbi sul futuro del cloud computing ecco alcuni spunti di riflessione. 
Con l’imperversare dei social media e delle web mail risulta difficile pensare ad un mondo digitale senza il supporto del cloud. Per rendere più chiaro il concetto a chi ancora non ha ben chiare le implicazioni ed i contorni del cloud computing ecco una lista di motivi che fortificano la sua implementazione.

 

 

1 – La “nuvola” è già tutta intorno a noi.  Ogni qualvolta accedi al tuo account e-mail o usi il tuo smartphone, interroghi un server remoto ed usi i dati da esso forniti.  Senza che ce ne accorgiamo tutti noi utilizziamo già da tempo i servizi cloud.

 

2 – Si chiama “Internet of Things” (Internet degli Oggetti) e viene comunemente definita la quarta rivoluzione industriale.  Internet of Things è un insieme di tecnologie che portano intelligenza agli oggetti, facendo sì che questi comunichino tra di loro e con noi, offrendo un nuovo livello di interazione e di informazione rispetto all’ambiente in cui questi oggetti sono situati.  L’enorme mole di informazioni fornite è gestita da database ospitati su sistemi cloud.

 

3 – Miglior sicurezza. Il tema della sicurezza dei dati ospitati su server remoti è costantemente sotto i riflettori.  Cyber attacchi e furto di dati subiti da importanti aziende hanno dato un notevole impulso alla fortificazione dei sistemi di sicurezza delle architetture cloud.  Autenticazioni a doppio fattore e sistemi di sicurezza paragonabili a quelli di una base militare rendono i dati ospitati nei server ben più sicuri di quelli conservati sul proprio PC. 

 

4 – Notevole risparmio di risorse economiche ed umane.  Utilizzare le risorse cloud fornite da un fornitore esterno, significa abbattere notevolmente i costi legati all’acquisto della infrastruttura ed alla gestione delle stessa.  Se poi si considera che il tempo di implementazione di un sistema è nell’ordine delle poche ore e non più di settimane o mesi, allora si capisce bene che il vantaggio economico è ancora maggiore.

 

5 – I tuoi siti web preferiti esistono grazie al cloud.  Senza l’enorme capacità di storage e le velocità di banda potenzialmente senza limiti offerte dai cloud storage, aziende come Google ed Amazon non potrebbero esistere

 

6 – I computer possono diventare più piccoli e più potenti.  Nel momento in cui i dati vengono conservati sul cloud,  terminali e dispositivi possono limitarsi a mostrare i dati elaborati e processati altrove.  La crescita esponenziale degli smartphone e dei dispositivi portatili in genere è stata resa possibile soprattutto grazie al cloud.

 

7 – Maggiore flessibilità.  I tuoi dati ormai ti seguono ovunque.  Ovunque ci sia un accesso ad internet, li è possibile consultare ed utilizzare i propri dati.

 

 8 – Scalabilità immediata.  Anziché cercare di predire quale saranno i servizi IT di cui la propria azienda avrà bisogno nel futuro, è sufficiente preoccuparsi solamente delle risorse necessarie al momento ed, eventualmente, procedere all’integrazione di nuovi servizi nel momento in cui nasce una nuova esigenza.  Il risparmio di costi è quindi notevole (si paga solo ciò di cui si ha bisogno) e non occorre rincorrere le continue innovazione hardware e software in quanto questo compito è demandato al fornitore dei servizi cloud.

 

9 –  Il lavoro in ufficio ad orari stabiliti diventa sempre più anacronistico.  Consentire ai dipendenti di lavorare da casa tramite un server cloud non solo permette di aumentare la produttività (eliminazione dei tempi morti legati al trasferimenti dei dipendenti da casa al posto di lavoro) ma, grazie alla maggiore flessibilità nelle ore lavorative, aumenta il grado di soddisfazione e di efficienza.

 

Per maggiori informazioni su come avvantaggiare la propria azienda di un sistema cloud contattare HostingPerTe.

 

Rate this post

You may also like