Blog. Perché è conveniente averne uno

Il tuo blog

E’ risaputo, una strategia ormai consolidata valida per startup, aziende di lungo corso o Freelancer è quella legata ai blog.  Esperti del settore  ritengono l’implementazione di un blog uno dei modi migliori per attirare l’attenzione di potenziali clienti e dare maggiore credibilità al proprio marchio.  Una recente statistica attribuisce ai blog una crescita del traffico sul sito di circa il 126% rispetto ai siti che non ne hanno uno.  Come iniziare, quali sono gli step da seguire e dove reperire le risorse necessarie per un blog di successo lo vedremo nell’articolo che segue.

 

Perché il blog

  • Economico – E’ il modo più economico per pubblicizzare la propria azienda su internet.  Tra tutte le strategie di marketing che è possibile implementare e che generano un flusso di traffico verso il proprio sito, quella legata ad un blog è senza dubbio quella economicamente più conveniente.  Anche se creare e gestire un blog comporta un lavoro costante di ricerca e di creazione di articoli e di promozione dei post, un blog costa molto meno di una campagna Facebook o Google.
  • SEO – I blog consentono di indicizzare il 424% di pagine in più rispetto ai siti che non utilizzano questo strumento e consentono un aumento di link indicizzati di circa il 97%.  Se si vuole risalire le SERP (Search Engine Results Page) di Google per determinate parole chiave, un blog può aiutarti nell’intento.  Pubblicare contenuti di qualità significa fornire contenuti che vale la pena condividere e che l’algoritmo di Google premia con una miglior indicizzazione.
  • Più visitatori –  Di vitale importanza per qualunque azienda è attirare l’attenzione dei potenziali clienti con contenuti utili ed accattivanti.  Creare articoli in grado di fornire soluzioni a problemi o di chiarire aspetti ostici consente, tra le tante cose, di alleggerire il carico di lavoro del supporto clienti.
  • Concorrenza – E’ probabile che i tuoi concorrenti siano già attivi con un loro blog.  Non adeguarsi significa perdere gradualmente terreno e di cedere clienti ad altre aziende.  Controllare l’attività dei concorrenti, conoscere le loro mosse, gli articoli pubblicati, le loro offerte, ci permette di porre in essere strategie di marketing migliori e più efficaci.

 

 

Audience

Prima di avventurarci nella implementazione di un blog è opportuno effettuare una analisi sui nostri clienti attuali e potenziali.  Occorre individuare:

  • Il loro profilo: Area lavorativa di appartenenza, dimensioni azienda, titoli di studio, hobby, ecc.
  • Dati demografici: età, sesso, reddito, ecc.
  • Interessi: Esigenze, problematiche, progetti, ecc.
  • Fonti: Individuare quali sono le fonti che utilizzano per ottenere informazioni e dove in genere trascorrono il loro tempo sul web (social network, blog, forum)
  • Dispositivi: Il dispositivo in genere utilizzato per le loro ricerche
  • Orari in cui effettuano le loro ricerche

Tutte queste informazioni (o una buona parte di esse) sono reperibili tramite strumenti di analisi dei dati statistici presenti sul sito (Google Analytics per esempio). Una volta individuati i profili tipo, sarà più semplice organizzare i contenuti dei nostri articoli e gli orari di pubblicazione. Studiare le mosse dei concorrenti può aiutarci a capire in quale direzione muoverci.

 

 

Creare il Blog

Il processo di creazione del blog può essere diviso in due fasi:

Fase 1: Scelta di un hosting provider

Una soluzione che inizialmente molti adottano è quella di rivolgersi a siti terzi che offrono la possibilità di pubblicare un blog gratuitamente (tipo blogger.com).  Questo può essere un errore:

  1. Il dominio non sarà il tuo ma quello del sito ospitante.  Quello che otterrai sarà un poco professionale sottodominio (i.e. iltuodominio.blogger.com).
  2. Non avrai controllo del tuo blog in quanto il blog non sarà tuo ma apparterrà al sito terzo.  Questo può comportare, nel caso in cui non si seguano le loro regole, l’eliminazione dell’intero blog dall’oggi al domani. Il tuo lavoro di mesi può svanire in pochi attimi.  Per non parlare, poi, del caso in cui il sito dovesse decidere di ritirarsi e di chiudere i battenti.

Acquistare una soluzione su un hosting provider significa avere il controllo completo del proprio blog.  Inoltre il blog sarebbe una estensione del tuo sito (i.e. http://www.iltuodominio.it/blog oppure http://blog.iltuodominio.it).  Nessuno potrà importi le sue regole o dirti quali articoli pubblicare. Inoltre non ci saranno noiose e poco professionali pubblicità imposte da siti terzi. I costi sono davvero contenuti e sono ampiamente giustificati dai benefici che si possono ottenere.

 

Fase2: Scegliere una piattaforma per blog

Codificare da zero il blog non è più necessario.  Con qualunque CMS è possibile creare un blog graficamente accattivante e funzionale.Se sei agli inizi consigliamo WordPress.  La facilità d’uso, i suoi innumerevoli plug-in ed una comunità di utenti vastissima ne fanno il punto di riferimento per la maggior parte dei blogger.

 

 

Ogni quanto pubblicare un post?

Una risposta precisa a questa domanda non c’è. Occorre trovare un giusto compromesso che consenta ai lettori ed agli spider di Google di leggere i tuoi articoli evitando, allo stesso tempo, un sovraccarico di informazioni che potrebbe rendere troppo dispendioso in termini di tempo seguire il tuo blog.
Conoscere i profili dei propri utenti sicuramente può darci qualche indicazione. Sapere quali sono le loro esigenze e magari fare dei test per capire cosa funziona e cosa no è la strada giusta da seguire. Consulta Google Analytics e studia i comportamenti dei visitatori del blog. Le risposte sono li.

 

 

Come promuoverlo

La promozione del proprio blog e degli articoli pubblicati può essere effettuata in vari modi:

  • Social network (i.e. Facebook, Twitter, ecc.)
  • Newsletter
  • Creare un webinar

 

 

Cosa possiamo fare per voi

Hostingperte offre pacchetti hosting CMS di hostingperte con piena compatibilità con le ultime versioni del tuo cms preferito già pre installato, senza dover procedere a procedure di installazione e senza dover usare software FTP.

Pacchetto CMS WordPress Hostingperte

You may also like