Come avviare un blog di fitness

fitness blogSe hai deciso di leggere questo post probabilmente sei un appassionato/a di fitness e stai pensando di proporre idee, considerazioni e suggerimenti su un blog tutto tuo.

L’inizio dell’anno è il momento migliore per dare inizio ad un progetto di questo tipo.  E’ infatti ora che tra buoni propositi per l’anno iniziato e gli eccessi del periodo natalizio la maggior parte delle persone inizia un percorso al ritorno ad una forma fisica migliore.

 

 

 

Studia la tua nicchia

Qualunque sia il tuo impegno nel progettare e nel curare i contenuti del tuo blog, sappi che non tutti i cybernauti leggeranno o apprezzeranno i tuoi articoli.  La cosa migliore da fare è quella di focalizzare la tua attenzione su un gruppo specifico di persone accomunati da un interesse ben preciso.  Anche se questo può sembrare a prima vista troppo limitativo, è bene ricordare che internet da un’opportunità di successo anche ad argomenti molto di nicchia.

Inoltre, più piccolo è il settore oggetto del tuo blog e maggiori sono le probabilità che tu riesca a diventare una fonte autorevole sull’argomento.  Un’autorevolezza che tornerà utile nel momento in cui deciderai di inserire nuovi argomenti ed ampliare la tua area operativa.  Un esempio potrebbe essere un blog che gestisca problematiche e fornisca suggerimenti a donne che hanno appena avuto un bambino oppure un blog che fornisca stimoli a coloro che odiano la palestra. 

 

 

 

Scegli dominio e piattaforma

In fase di decisione sul nome da dare al tuo blog è opportuno considerare nomi che contengano il tuo brand.  Evita, inoltre, nomi legati alla moda del momento; diventerebbero presto obsoleti.

C’è chi decide di inserire il proprio nome e chi invece utilizza parole chiave ricollegabili al settore o alla nicchia di appartenenza.

Una volta deciso il nome occorre identificare la piattaforma da utilizzare. Le opzioni sono tante e c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma quella più conosciuta ed utilizzata è WordPress

 

 

 

Pianifica il lancio

Anche se quello del lancio del proprio blog è una fase importante, cerca di non lasciarti prendere troppo dai dettagli.  Alla fine quello che conta davvero e tirare il grilletto e renderlo pubblico.

Pianifica il lancio in una data più o meno precisa.  Ciò ti darà la possibilità di concentrarti sui contenuti del blog e sui dettagli stilistici e funzionali.

Non cercare, inoltre, di renderlo perfetto fin dall’inizio.  Spesso ad avere maggior successo sono i siti che, anche se stilisticamente migliorabili, contengono informazioni, contenuti e funzionalità in grado di decretarne subito il successo.

 

 

 

Rendi eclatante il lancio

Il lancio del blog è l’opportunità che hai per dire al mondo che esisti.   Il lancio avviene solo una volta, è quindi opportuno che sia il più efficace possibile.  Il modo migliore per divulgare il tuo blog consiste nell’appoggiarsi a blog che hanno già intercettato il target di riferimento.  Contattali e chiedigli di condividere i tuoi articoli.  La condivisione di un articolo ben preciso è un’opportunità che giova entrambi le parti (i.e. blog) e che convoglierà sul tuo sito una parte di nuovi lettori e potenziali futuri followers.

 

 

 

Focalizza l’attenzione su contenuti specifici ed efficaci

fitness sui social

 Un aspetto importante di un blog (e di qualunque sito online) è il traffico.  Un modo per interessare i lettori da molti utilizzato consiste nel creare video informativi e tutorial su argomenti ben precisi.

Una volta creati i video ed i tutorial condividili su Instagram, Facebook e Pinterest.

Identifica le aree nelle quali sei più competente e punta su quelle.  Crea contenuti interessanti in linea con l’oggetto della tua attività.  I risultati arriveranno.

You may also like