Autoresponder: cos’è e quali sono i vantaggi che offre

Il termine autoresponder indica una serie di messaggi inviati automaticamente a una mailing list, in base a regole specifiche, a intervalli definiti.

Questo processo può iniziare dopo che un utente si è iscritto alla mailing list del mittente o sulla base di una serie di parametri specifici.

Gli esperti di marketing utilizzano la funzionalità di risposta automatica e-mail per inviare contenuti sia promozionali che educativi al momento giusto e senza molto lavoro.

Con questo strumento, il mittente è in grado di stabilire una connessione con dei potenziali clienti e sottolineare i vantaggi delle proprie attività, prodotti o servizi.

Ad esempio, un’azienda può impostare e-mail automatiche in modo che 5 minuti dopo che qualcuno si iscrive alla mailing list, riceva un’e-mail di benvenuto.

Qual è lo scopo di una email autoresponder?

Una serie di risposte automatiche consente alle aziende di creare fiducia con i loro potenziali clienti.

Gli autoresponder e-mail convincono un destinatario ad aprire e-mail promozionali, visitare siti web ed eventualmente effettuare un acquisto.

La maggior parte dei siti utilizza gli autoresponder per fornire ai propri abbonati le offerte più mirate al momento giusto.

Inoltre, questa tecnologia di automazione aiuta a eliminare gli errori che possono verificarsi quando è necessaria la pianificazione della posta elettronica.

Alcuni tra i vantaggi offerti dagli autoresponder sono:

  • Trasformare i nuovi visitatori in iscritti. Le email autoresponder offrono un’eccellente linea di comunicazione con i nuovi visitatori su un sito web. Gli esperti di marketing forniscono offerte preziose in queste serie di e-mail che invogliano i visitatori a inviare i loro nomi e indirizzi e-mail. In cambio, gli utenti ricevono offerte interessanti, incluse offerte di prova, consulenza senza impegno e altro ancora.
  • Stabilire un contatto a lungo termine con gli abbonati. Gli autoresponder consentono di creare messaggi automatici e programmarne il loro invio in date specifiche. In questo modo, gli abbonati sono sempre a conoscenza delle offerte e promozioni e questo contribuisce a creare un legame unico tra un’azienda e il potenziale cliente.
  • Garantire pubblicità continua. Gli autoresponder si occupano della consegna regolare di e-mail di marketing a clienti e potenziali clienti. E dato che il processo è completamente automatizzato, non è necessario assumere nuove persone per svolgere il lavoro. Quindi, un’azienda non ha spese extra e guadagna un migliore ritorno sull’investimento.
  • Offrire un follow-up immediato. Con gli autoresponder, un’azienda può monitorare i propri clienti, senza tralasciare nessuno di loro. Queste e-mail sono automatizzate, eliminando così la possibilità di perdere clienti o potenziali clienti che si trovano nella mailing list.
  • Indirizzare i clienti a siti web o blog. Questo strumento viene inoltre utilizzato per indirizzare gli abbonati a canali video, blog, siti web, discussioni sui social e così via. Questi diversi canali visualizzano le informazioni relative a un’azienda e aiutano i potenziali clienti a comprendere meglio i prodotti o i servizi offerti da un marchio.
  • Garantire una migliore consegna delle email di marketing. Gli autoresponder sono progettati per garantire che tutti i messaggi nel sistema vengano inviati in tempo a tutti gli abbonati su una mailing list.

Come funziona un autoresponder?

Le aziende che utilizzano gli autoresponder hanno automatizzato gran parte del loro marketing via email.

Le email autoresponder sono costituite da due singoli componenti che lavorano insieme per raggiungere l’obiettivo principale.

La prima è la campagna di posta elettronica automatizzata che include messaggi di marketing che vengono inviati agli abbonati quando vengono attivati ​​eventi o azioni specifici.

Poi ci sono le regole di automazione.

Si tratta di trigger o azioni che il mittente mette in atto per determinare quando devono essere inviati particolari messaggi automatici.

Ad esempio, quando un cliente acquista un articolo, l’azione viene attivata e l’e-mail automatica viene inviata.

Le aziende e i siti web possono impostare risposte automatiche e-mail per informare i clienti su offerte speciali o nuovi post, inviare e-mail di benvenuto o regali agli abbonati che si sono appena registrati.

È anche possibile utilizzarli per inviare altri messaggi di posta elettronica che mantengono gli iscritti coinvolti.

Alcuni esempi di risposte automatiche di posta elettronica comuni sono: l’email di conferma dell’iscrizione, inviata subito dopo che un utente ha lasciato il proprio indirizzo e-mail su un sito web, l’email di benvenuto per inserire i nuovi abbonati in una mailing list, l’email di auguri per il compleanno di un abbonato in cui di solito vengono create offerte speciali dedicate.

Se hai bisogno di aiuto o vuoi maggiori informazioni, contatta il nostro supporto tecnico all’indirizzo mail o al numero +3906452216038, troverai un team di esperti in grado di rispondere ad ogni tua esigenza.

You may also like