Apple ed il bando VPN Cinese

rimozione app vpn apple store cineseIn un articolo precedente abbiamo riportato la notizia relativa al blocco degli accessi individuali alle VPN in Cina.  In seguito a questa decisione, l’amministratore delegato della Apple si adegua a tale restrizione e rimuove diverse APP dallo store cinese.

 

 

Tim Cook (i.e. CEO della Apple) si è però sentito in obbligo di fornire una spiegazione alla decisione di rimuovere dall’Apple store le APP che offrono servizi VPN.  Tale decisone è stata presa nel rispetto della pur discutibile normativa Cinese che vieta l’uso delle VPN utilizzate, fino a poco tempo fa, come unica scappatoia all’implacabile censura online Cinese.

L’annuncio relativo all’obbligo da parte degli internet service provider di bloccare gli accessi individuali alle reti virtuali private risale al mese di luglio e rientra in una politica incentrata sul controllo assoluto da parte del Governo Cinese.  Quella che viene definita la Grande Muraglia Digitale Cinese, grazie a tale imposizione, risulta ancora più invalicabile.  Gli utenti non potranno più camuffare la propria provenienza e far apparire la propria connessione come proveniente da un altro Paese.

Tim Cook, nel suo annuncio, usa parole come “non vorremmo rimuoverle” e “seguiamo la legge del Paese dove facciamo Business”.  Va però fatto notare che il lancio dell’iPhone del decimo anniversario è imminente e che molto probabilmente il motivo di tale decisione è soprattutto legato al timore di essere banditi dall’enorme mercato cinese. 

Le contestazioni a tale decisione fanno leva sul fatto che si sia data troppo attenzione al business e nessuna ai diritti degli utenti.  Si teme che la strada che Cupertino ha deciso di intraprendere porti a future discutibili decisioni soprattutto se si considera che anche la Russia sta lavorando su una legge che riguarda le VPN ed il loro uso.  Secondo molti osservatori sarebbe stato opportuno valutare la questione non come una mera tematica tecnica, ma come una problematica incentrata sui diritti umani.

 

You may also like