Accesso al sito negato. Cosa fare?

Se stai leggendo questo articolo probabilmente non riesci più ad accedere al tuo sito web. Un messaggio di errore ti comunica l’impossibilità di collegarti al database e di visualizzare i contenuti sul browser. In questo articolo spiegheremo quali sono i possibili motivi e quali step seguire per risolvere questo problema.

 

 

 

Messaggio di errore

L’errore più comune è quello legato all’impossibilità di effettuare una connessione con il database. L’errore che compare è: “Error Establishing Database connection”. In genere questo tipo di errore può avere due cause principali; Un errore nel file wp-config.php o un problema del server che ospita il sito web.

Se il problema non riguarda il server devi rivolgere la tua attenzione sul file wp-config.php. Aprilo e controlla che le credenziali siano corrette. Nello specifico controlla che i seguenti valori siano giusti:

  • DB_NAME, nome del database.
  • DB_USER, nome utente associato al database.
  • DB_PASSWORD password creata per l’utente.

 

 

Schermata bianca

Se accedendo al sito tutto quello che vedi è una semplice schermata bianca chiediti se:

  • Hai installato un nuovo plug-in
  • Hai installato un nuovo tema
  • Hai aggiornato un plug-in esistente
  • Sono stati effettuati degli aggiornamenti automatici di WordPress

Se hai effettuato una delle operazioni su indicate agisci eliminando il plug-in o il Tema in questione. In estrema ratio hai sempre a disposizione i tuoi back up.

 

 

Password non funzionante

Se la password non è riconosciuta e la funzione di recupero password non va a buon fine è probabile che il database sia stato compromesso in seguito ad un errore o un attacco hacker. In questo caso la reimpostazione della password deve avvenire attraverso il pannello di gestione DB phpMyAdmin:

  • Apri il pannello di controllo;
  • Seleziona la tabella wp_login;
  • Individua la riga user_login relativa all’utente Amministratore;
  • Modifica il valore user_pass. (nota: La password da inserire nel campo deve essere crittata. Utilizza il servizio MD5 Hash Generator e copia ed incolla la password crittata nel relativo campo.)

 

You may also like