4 Plug-in WordPress per rendere il tuo sito responsivo e mobile-friendly

plugin wordpress responsivo mobile friendlyResponsività e facilità d’uso di un sito/blog sui dispositivi mobili non sono più una opzione ma scelte obbligate.  Da tempo, ormai, l’uso dei dispositivi mobili ha superato quello dei desktop.  Avere un sito che sia responsivo e mobile friendly significa offrire un sito che, se visualizzato su uno schermo di dimensioni ridotte, è veloce, di facile navigazione, contiene testo ben visibile e le cui foto appaiono nel giusto formato.

I seguenti plug-in facilitano l’operazione di adeguamento del proprio sito ai dettami del web in merito al discorso usabilità.

 

 

 

 

WPTouch Mobile   

wptouch

Uno dei plug-in più apprezzati per facilità d’uso e per l’eleganza dei temi offerti.  WPTouch  non compromette il ranking dei motori di ricerca e non richiede la creazione di nuovi URL.  Un altro vantaggio di questo plug-in è legato alla perfetta compatibilità con le regole Google; tutti i temi sono in grado di superare il Google Mobile Test e di ottenere il tag mobile friendly.

 

 

 

Touchy  

touchy

Un menu di navigazione su uno display di piccole dimensioni può essere di non facile implementazione.  Grazie a questo plug-in potrai adattare qualsiasi menu a display di dimensioni contenute senza comprometterne fluidità e completezza di informazioni. 

 

 

 

SuperFly 

Superfly

È ormai acclarato che il menu ideale è un menu che sia esteticamente accattivante e facilmente fruibile.  SuperFly è uno dei plug-in maggiormente apprezzati da coloro che intendono creare menu WordPress responsivi al 100%.

SuperFly offre moltissime opzioni di personalizzazione e consente di scegliere tra molteplici design diversi.

 

 

 

AMP  

AMP

Creare un sito responsivo è solo parte del discorso; occorre che le pagine impieghino un tempo di caricamento accettabile.  Il plug-in AMP (Accelerated Mobile Pages) consente, grazie anche ad un framework estremamente snello, il caricamento rapido delle pagine del sito.  Ciò avviene soprattutto perché AMP elimina tutto il superfluo dal codice e conserva solo ciò che è realmente necessario.  L’ideale per qui siti con tanti contenuti (tipo i siti giornalistici) a vantaggio anche del ranking sui motori di ricerca.

 

4 Plug-in WordPress per rendere il tuo sito responsivo e mobile-friendly
Dai un voto a questo articolo.
Condividi

You may also like